Torta di mele e yogurt
Stampa ricetta

Torta di mele e yogurt

Una torta umida e delicata, perfetta per la colazione, la merenda ma anche per una serata raffinata, con una crema inglese alla cannella o al cardamomo per accompagnamento.
Preparazione: 20 min
Tempo totale: 1 h 10 min
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Porzioni: 8 persone

Ingredienti

  • 3 uova intere
  • 1,5 vasetti dizucchero
  • 1 vasetto di yogurt intero bianco
  • 1 vasetto di olio leggero (di semi o d'oliva)
  • 3 vasetti di farina 00
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • aromi (cannella, arancio, limone, vaniglia...)
  • 4 grandi mele renette
  • farina q.b per le mele
  • zucchero q.b. per le mele

Preparazione

  • Sbucciate le mele e tagliatene 2 a dadini piccoli e 2 a fettine sottili.
  • Mette le mele a fettine in acqua e qualche goccia di limone per evitare che si anneriscano.
  • Passate le mele a cubetti nella farina e mettete da parte.
  • Accendete il forno statico a 180°.
  • Montate benissimo le 3 uova intere (a temperatura ambiente) con lo zucchero. Dovrete continuare a montare fino a che il composto non sarà quasi bianco e molto spumoso. Sollevando una delle fruste dello sbattitore, il composto dovrà "scrivere" ovvero lasciare una traccia sottile ricadendo sul resto dell'impasto.
  • A questo punto aggiungete l'olio a filo e lo yogurt un po' alla volta amalgamando lentamente con le fruste per altri 2 minuti.
  • Setacciate la farina e il lievito e aggiungeteli al composto mescolando delicatamente con una spatola.
  • Unite quindi gli aromi che preferite (io di solito metto 2 cucchiaini di cannella in polvere e la scorza grattugiata di un arancio) e le mele a dadini recedentemente infarinate, facendo attenzione a rimuovere ututta la farina in eccesso.
    Questa operazione vi aiuterà a non far precipitare sulla base tutte le mele durante la cottura.
  • Amalgamate bene tutti gli ingredienti e disponete il composto in una tortiera imburrata e infarinata di 24 cm di diametro.
  • decorate la torta con le fettine di mela che avrete messo in acua e limone, disponendole a raggiera sulla torta.
  • Spolverate la superficie con dello zucchero semolato (magari di canna) e informate per 40'/ 45' minuti circa.
  • Per verificare la cottura della torta, fate sempre la prova stecchino. L'importante è che il composto non rimanga attaccato al legno, ma se lo sentite ancora umido, non vi preoccupate, è normale. La torta di mele ha un interno molto umido, soprattutto da calda.

Note

Quella che vi ho fornito è ovviamente la ricetta "ufficiale", con yogurt bianco e mele renette che, per me, sono le milgiori per le preparazioni dolci.
Tuttavia, mi capita di usare questa torta come una "svuotafrigo" anche se il termine è un po' impietoso.
Ecco quindi che aggiungo gli yogurt che ho a portata di mano (qualunque sia il gusto) e le mele che ho nel cassetto.
Ho quindi fatto versoni con yogurt ai mirtilli, al miele, all'albicocca, con mele golden, red deliciuos o quelle selvatiche dell'albero.
Non preoccupatevi troppo. La torta è sempre venuta da 10!