Stampa ricetta

Carciofi "ritti"

Una ricetta tipica di casa in cui i carciofi vengono riempiti con pangrattato e pancetta e stufati lentamente
Preparazione: 40 min
Tempo totale: 1 h 30 min
Portata: Secondo piatto
Cucina: Italiana, Toscana
Porzioni: 4 persone
Chef: ValCor

Ingredienti

  • 6 carciofi
  • 260 g di rigatino
  • 120 g di pan grattato
  • 1/2 spicchio aglio
  • prezzemolo
  • mentuccia
  • sale
  • pepe
  • olio

Preparazione

  • Pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Lasciateli interi così come sono.
  • Passateli leggermente fuori con del limone per non farli annerire e metteteli nell'acqua acidula.
  • Utilizzate i gambi dei carciofi prelevandone solo la parte più interna e tenera e mettete anche questi nell'acqua acidula.
  • Tagliate a cubetti il rigatino, aggiungete un mazzetto abbondante di prezzemolo fresco, un paio di foglie di mentuccia, i gambi dei carciofi tagliati a pezzetti e tritate.
  • Aggiungete al composto così ottenuto il pan grattato ed amalgamate bene. Il composto deve risultare abbastanza consistente da formare una polpetta che mantenga la forma.
  • Se avrete usato del rigatino molto saporito, non avrete bisogno di aggiungere altro sapore. Vi consiglio comunque di assaggiare il composto con cui farcirete i carciofi e, nel caso aggiungere un pizzico di sale ed una macinata di pepe.
  • Aprite più possibile i carciofi avendo cura di non romperli. Dovrete cercare di allargare le foglie spingendo con le dita. Per aiutarvi battete su di un piano il carciofo in modo che si allarghi.
  • Salate leggermente l'interno e iniziate a riempire gli spazi vuoti che avrete creato con il composto di rigatino e pane pressando bene.
  • Una volta farciti tutti i carciofi, disponeteli in un tegame che consenta di cuocere piano senza far attaccare i carciofi.
  • La dimensione del tegame che userete deve essere tale da consentire ai carciofi di stare ben stretti, quasi pigiati. I carciofi dovranno infatti rimanere "ritti" e non allargarsi troppo: il ripieno in cottura tenderà ad assorbire umidità e ad espandersi.
  • Una volta sistemati, aggiungete acqua fino a coprire per metà i carciofi. Aggiungete dell'olio extra vergine di oliva e mettete a cuocere, a fuoco basso e coperti per circa 50', avendo cura di aggiungere un pò di acqua nel caso in cui i carciofi si asciughino troppo.