panino frittata cipolle e salsa di yogurt e senape
Stampa ricetta

Panino alla curcuma con frittata montata di cipolle e salsa allo yogurt e senape

Preparazione: 45 min
Lievitazione: 4 h
Tempo totale: 1 h 20 min
Portata: Piatto unico, Snack
Cucina: Italiana
Porzioni: 4 panini

Ingredienti

Per i panini

  • 60 g di lievito madre rinfrescato e in forza
  • 120 g di farina macinata a pietra tipo 1
  • 90 g di farina 0
  • 150 ml di acqua
  • 2 cucchiaini di sale
  • 2 cucchiaini di curcuma in polvere

Per la frittata

  • 2 cipolle di tropea fresche
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di formaggio grattato
  • olio EVO
  • sale
  • pepe

Per la salsa

  • 125 g di yogurt bianco
  • 4 cucchiai di olio EVO
  • 1 cucchiaio di senape di Dijion piccante
  • sale

Per la composizione

  • Pomodori da insalata
  • Insalata valeriana

Preparazione

Preparate i panini

  • Nota: se deciderete di preparare i panini con il lievito madre, vi consiglio di partire per tempo, perché i tempi di lievitazione sono più lunghi di quelli necessari con il lievito di birra.
  • Sciogliere la pasta madre in un po' di acqua.
  • Setacciare le farine e disporle a fontana su un piano, facendo un buco al centro.
  • Aggiungere il lievito sciolto, la curcuma ed incorporare a poco a poco l'acqua fino a formare un impasto abbastanza morbido.
  • Prima di terminare la lavorazione, incorporare anche il sale.
  • Il composto che otterrete sarà quasi appiccicoso: non vi impaurite, con le pieghe e la lievitazione inizierà a prendere corpo e si lavorerà più facilmente.
  • Fare un giro di pieghe a 3 (per farle si stende leggermente l'impasto e lo si ripiega su sé stesso per un terzo, coprendo con la restante pasta. Online troverete molti tutorial che vi descriveranno bene questa semplice operazione, molto utile per far prendere corpo all'impasto ed aiutare la lievitazione).
  • Lasciare a temperatura ambiente per 20', quindi ripetere le pieghe, formare una palla e mettere a lievitare l'impasto a 26°/28° fino al raddoppio (serviranno più o meno 4/5 ore).
  • Una volta che l'impasto sarà raddoppiato, fare delle porzioni da 100 g e formare i panini con il metodo della pirlatura.
  • Disporre i panini su una teglia con carta da forno e far lievitare di nuovo fino al raddoppio.
  • Preriscaldare il forno al massimo della temperatura introducendo all'interno un pentolino di acciaio con dell'acqua, in modo che si formi il vapore.
    Quando il forno sarà ben caldo, fare dei tagli profondi almeno 1,5 cm sui panini e infornare.
  • Cuocere per 15 minuti al massimo della temperatura, quindi togliere il pentolino con l'acqua, abbassare la temperatura a 200° e far cuocere per altri 10'/15'.
    Infine abbassare il forno a 150°, aprire uno spiraglio (cottura a spiffero) e far cuocere fino a doratura.
    I panini saranno cotti quando, battendo la base, suoneranno a vuoto.
  • Mettere i panini a raffreddare su una griglia forata.

Preparate la frittata

  • Mentre i panini si raffreddano, affettate sottilissime le cipolle e mettetele a stufare in padella con il coperchio con olio, due cucchiai di acqua, sale e pepe fino a che non diventeranno morbide. Far raffreddare
  • Con uno sbattitore elettrico, montare le uova con il sale e 2 cucchiai di formaggio grattato fino a che non saranno gonfie e spumose.
  • Aggiungere mescolando lentamente dal basso verso l'alto le cipolle cotte e raffreddate.
  • Scaldare l'olio nella padella antiaderente e cuocere il composto di uova come una normale frittata. 

Preparate la salsa

  • Nel frullatore a immersione emulsionare tutti gli ingredienti per la salsa e regolare di sale se necessario.
  • Componete il panino
  • Tagliate a metà i panini e spalmate su ogni parte un po' di salsa allo yogurt.
  • Disponete quindi la frittata, i pomodori tagliati a fette, l'insalata valeriana e versate sopra ancora salsa per condire le verdure.
    Per una versione più golosa, potete ripetere la stratificazione :)