torta meringa
Stampa ricetta

La torta alla meringa o meringata

Un semifreddo a base di meringa dolce e fresco, perfetto anche per le occasioni speciali della bella stagione
Preparazione: 2 h
Portata: Dessert
Cucina: Italiana
Porzioni: 10 persone

Ingredienti

Per le basi di meringa

  • 200 g di albumi
  • 400 g di zucchero semolato
  • 50 ml di acqua

Per la crema alla meringa

  • 125 g di albumi
  • 200 g di zucchero
  • 100 g di crema pasticcera
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 500 g di panna fresca semi-montata
  • Vaniglia

Preparazione

Preparate le meringhe

  • Iniziate a montare con la frusta della planetaria gli albumi con 50 g di zucchero semolato.
  • Mentre monta, mettete in un pentolino il restante zucchero con l’acqua e, senza girarlo, fatelo cuocere a fuoco lento fino a che lo zucchero non si sarà trasformato in sciroppo raggiungendo i 121° (che dovrete misurare con il termometro da cucina).
  • Una volta che lo zucchero avrà raggiunto la temperatura corretta, dovrete abbassare la velocità delle fruste della planetaria (senza fermarle) e aggiungere lo zucchero fondente a filo sul composto già semi-montato.
  • Terminato di versare lo zucchero, aumentate nuovamente la velocità delle fruste e lasciate lavorare fino a che il composto di albumi e zucchero non avrà raggiunto la temperatura ambiente.
  • Una volta freddo, munitevi di sac à poche e una bocchetta che vi piace (per chi fosse interessato: per le mie ho usato Wilton 4B) e iniziate a dar forma alle vostre meringhe.
    Ricordate di fare anche due dischi della dimensione della teglia che utilizzerete per fare la meringata.
  • A questo punto mettete la meringa in forno a 80° per almeno 10 ore. (Io di solito le faccio alla sera e le lascio nel forno a 75° per tutta la notte).

Preparate la crema alla meringa

  • Mette gli albumi e lo zucchero in un pentolino e scaldateli, mescolando piano con un cucchiaio, fino a che non raggiungeranno 62° (e qui vi sarà di nuovo utile il termometro).
  • Raggiunta la temperatura indicata, inserire il composto di albumi e zucchero caldo nella planetaria e fate montare a velocità elevata fino a che il composto non sarà freddo, bianco e molto lucido. (Si tratta di una modalità alternativa per fare la meringa, chiamata meringa svizzera).
  • Preparate e fate raffreddare la crema pasticcera come descritto in questo post: https://www.valcor.it/ricetta/crostata-integrale-ribes-mirtilli/
    Vi basterà mezza dose.
  • Infine montate la panna ben fredda fino a quando non diventerà appena lucida, evitando di stracciarla.
  • Tagliate a pezzetti il cioccolato fondente, oppure utilizzate delle gocce di cioccolato.
  • Quando tutte le basi saranno ben fredde unite la meringa, la crema pasticcera, la panna semi-montata e le scaglie di cioccolato.

Assemblate la torta

  • L’ideale sarebbe farla all’interno di un anello in acciaio con un foglio di acetato attorno, che vi sarà utile per staccarla.
    Ma potete anche farla in un contenitore a vostro piacimento oppure farne delle eleganti monoporzione al bicchiere.
  • Mettete uno strato di meringa cotta, versate sopra abbondante crema alla meringa, un altro strato di meringa cotta, la crema e terminate con le meringhe sbriciolate o intere poste a decorazione.
  • Mettete in freezer e lasciate raffreddare bene avendo cura di toglierla pochi minuti prima di servirla.